I vantaggi fiscali dei buoni pasto

La maggior parte delle aziende non ha la mensa per i propri dipendenti, dunque fornisce un’indennità sostitutiva direttamente in busta paga.
Questa indennità viene calcolata come reddito da attività lavorativa e viene tassata.
Se un’azienda distribuisce i buoni pasto, invece, non è tenuta a corrispondere gli oneri contributivi e previdenziali per buoni di importo fino a 8 euro (se elettronici), dunque è esente da contributi IRPEF e INPS fino a 8 € al giorno per dipendente. I buoni pasto sono deducibili al 100% e con Iva detraibile al 4%.

Il buono pasto è un benefit aziendale che può essere erogato attraverso uno strumento pratico e semplice da usare. La nostra piattaforma per aziende permette la gestione e distribuzione dei buoni pasto e non ci sono costi di attivazione.
L’accredito nel wallet del dipendente risulta semplice e veloce, si può installare a distanza senza l’ausilio di personale specializzato.

Oltre ai vantaggiosi plus fiscali, i buoni pasto creano benessere e motivazione tra i dipendenti e sostengono gli esercenti del mercato locale che ricevono in solo 24h i loro rimborsi.


Scopri come risparmiare con Toduba

condividi

Sei un Esercente?
Scarica l’app

Google Play Store download badge
Apple App Store download badge
Huawei AppGallery download badge

Sei un Utente?
Scarica l’app

Google Play Store download badge
Apple App Store download badge
Huawei AppGallery download badge

Sei un’azienda o hai più punti vendita?